Interventi di fisioterapia mondiale al WHA75

World Physiotherapy si è unito ai partner per prendere parte alla recente 75a Assemblea Mondiale della Sanità e ha sostenuto dichiarazioni congiunte come parte del Alleanza mondiale delle professioni sanitarie (WHPA) e Global Rehabilitation Alliance (GRA).

In dichiarazioni congiunte separate con WHPA sulle malattie non trasmissibili (NCD) e sulle risorse umane, World Physiotherapy ha invitato gli Stati membri a:

  • aumentare gli investimenti pubblici nelle strategie di prevenzione, compresa l'adozione di comportamenti alimentari più sani e l'esercizio fisico
  • mobilitare gli investimenti per trattenere gli operatori sanitari nella professione e nel loro paese/territorio fornendo il supporto di cui hanno bisogno per raggiungere i loro obiettivi. Queste strategie di fidelizzazione includono protezione, risorse, formazione, sviluppo della carriera e un'equa remunerazione
  • migliorare la sicurezza e la sostenibilità del personale sanitario attraverso la responsabilità e gli strumenti che consentono il processo decisionale basato sui dati.

World Fisioterapia ha anche sostenuto una serie di dichiarazioni individuali, come parte del GRA, invitando gli Stati membri a: 

  • integrare la riabilitazione a tutti i livelli del sistema sanitario, dall'assistenza sanitaria di base, agli ospedali e alle cure specialistiche, attraverso il continuum dell'assistenza NCD
  • includere la riabilitazione nei servizi domiciliari/comunitari, che dovrebbero essere di proprietà locale e adeguatamente qualificati
  • far leva sulla riabilitazione nell'agenda dell'OMS, al fine di fornire il quadro politico per impegni più forti e una copertura più ampia
  • attrezzare i professionisti per soddisfare le esigenze di riabilitazione precoce in situazioni di emergenza e quelle di persone con disabilità preesistenti o condizioni di salute croniche
  • soddisfare i bisogni riabilitativi delle persone colpite da pandemie e di altri gruppi che richiedono un accesso continuo ad essa, fornendo servizi di riabilitazione a tutti i livelli di salute e attraverso modalità alternative come la teleriabilitazione
  • sfruttare la riabilitazione nell'agenda dell'OMS e stabilire impegni per far progredire la riabilitazione. 

Torna alla lista